FANDOM


Virgolette1 No New Year's Day to celebrate, no chocolate covered candy hearts to give away, no first of spring, no song to sing, in fact here's just another ordinay day. No April rain... Virgolette2

~ Stevie Wonder canta un pezzo di I Just Called To Say I Love You con Clair



Stevie Wonder
Wonder, Stewie 1973

Nome e cognome

Wonder, Stewie; nome d'arte di Judkins, Steveland Tiki Hadraway

Nazionalità

Statuinitense

Professione

Cantante

Oscar

Oscar alla migliore canzione 1985

Genere

  • Soul
  • Smooth soul
  • Funk
  • Album-oriented rock
  • Pop soul
  • Rhythm and blues
  • Jazz
  • Funk Jazz
  • Acid Jazz

Periodo di attività:

1961 - presente

Strumento

Voce, pianoforte, armonica a bocca, basso, batteria

Etichetta

Motown Reconrds

Album pubblicati

38, di cui 27 in studio, 3 in live e 8 raccolte

Stewie Wonder
[[Image:Wonder e i Robinson|center|252px]]
Sesso Maschile
Data di nascita 13 Maggio 1950
Luogo di nascita Saginaw
Nazionalità Americana con origini afroamericane
Età 34 (nella serie)
Rapporti Kai Millard Morris (moglie)
Famiglia Sette figli e una moglie, Kai M. Morris
Amici Famiglia Robinson
Colore dei capelli neri
Colore della pelle scura
Prima apparizione Brutti Sogni (citato)

Un Fortunato Incidente (a Touch of Wonder)

Ultima apparizione Un Fortunato Incidente
Numero episodi apparso 1
Interpretato/a da se stesso
 

Stewie Wonder nome d'arte di Steveland Twiki Hardaway Judkins (Saginaw, 13 Maggio 1950) è un cantante statunitense, apparso nell'episodio Un Fortunato Incidente (A Touch of Wonder), st. 2, impersonando se stesso.

BiografiaModifica

Non vedente a causa di una retinopatia dovuta a difficoltà durante il parto prematuro e peggiorata da un'eccessiva quantità di ossigeno nell'incubatrice, prese il nome di Steveland Morris quando la madre si separò dal marito e, portando con sé i figli, assunse legalmente questo cognome.

Wonder è una leggenda della musica pop: bambino prodigio (a quattro anni suonava già il pianoforte), è un polistrumentista (suona basso elettrico, tastiera, batteria, percussioni ed armonica a bocca).

Ha inciso numerosissimi successi per la nota etichetta Motown, vincendo ben 25 Grammy Awards, a partire dal 1973 con il primo singolo Superstition che vinse il Grammy Award alla miglior canzone R&B ed il Grammy Award per "Best R&B Vocal Performance, Male", con il secondo brano You are the Sunshine of My Life anch'esso premiato con il Grammy Award per "Best R&B Vocal Performance, Male e l'album Innervisions che ha ricevuto il Grammy Award all'album dell'anno. Il periodo più florido della sua carriera si concentra in quello che viene chiamato "periodo classico", tra il 1970 e il 1976, costituito da cinque album (Music of My Mind, Talking Book, Innervisions, Fulfillingness First Finale e Songs in the Key of Life) in cui estrinseca la sua visione dell'amore e della vita nei confronti dell'uomo, dell'umanità e di Dio. Tali album, considerati pietre miliari della musica internazionale e sicuramente punto di riferimento per la maggior parte degli artisti contemporanei, rappresentano anche il momento del distacco di Wonder dalle decisioni della casa discografica poiché, entrato in possesso delle proprie royalty, egli produce se stesso, autodeterminando il proprio successo a livello mondiale.

Libero di imporre la sua personalità musicale a 360 gradi, innova in modo profondo il linguaggio della musica nera; l'uso dei bassi synth, del clavinet, ancora i synth usati per creare intrecci contrappuntistici/melodici come se si trattasse di archi o fiati e la sovraincisione delle sue stesse voci che creano multiple voci soliste, sono solo alcuni degli elementi distintivi delle innovazioni stilistiche ascrivibili a Stevie Wonder e che da allora diventano oggetto di culto e studio.

Negli anni otttanta si apre invece il cosiddetto "periodo commerciale", volto più a conquistare posti alti nelle classifiche mondiali che a creare concept album come negli anni settanta, con un sound più pop che R&B o funk (l'ultimo album funky sarà Hotter Than July nel 1980). Nel 1984, apparirà nella sitcom nell'episodio Un Fortunato Incidente, nel ruolo di se stesso, mentre sta incidendo un disco. Nel 1989 è entrato nella Rock and Roll Hall of Fame. Il suo grande ritorno sulla scena internazionale coincide con la pubblicazione dell'album A Time to Love nel 2005, che riscatta Wonder dai pochi successi degli anni novanta, arrivando quinto nella classifica statunitense e ventiquattresimo in quella inglese.

Ha lavorato a tre album contemporaneamente: The Gospel Inspired by Lula, dedicato alla madre e che tratta delle varie crisi che affliggono il mondo; Through the Eyes of Wonder, che tratta delle sue esperienze da non vedente (come già fece nel 1972 nella canzone Visions); un album jazz con Tony Bennett (con il quale vinse un Grammy nel 2006 per la cover di For Once in My Life) prodotto e arrangiato da Quincy Jones.

Ne I RobinsonModifica

Nell'episodio  Un Fortunato Incidente (A Touch of Wonder, letteralmente "Il Tocco di Wonder"), la sua limousine investe involontariamente l'auto di Denise, che stava andando a prendere Vanessa alla biblioteca con Theo. Il giorno successivo all'incidente, il cantante li chiama per invitarli nel suo studio discografico, a vederlo mentre incide un disco. Stewie si dimostra molto simpatico con la famiglia Robinson, tanto che fa loro un nastro dove "cantano" (Rudy imita una giraffa, Vanessa dice Robert [allora suo fidanzato], Theo e Denise dicono il nome del loro disco preferito, Clair intona un la e Cliff, che dice baby [ciò è stato detto quando la famiglia arriva agli studi, perché Cliff è dovuto andare in urgenza in ospedale e Wonder lo ha registrato]) e si mette a cantare prima con Clair, e poi con la famiglia I Just Called You Say I Love You, un suo disco.

Altre volte è stato citato: per la prima volta in Brutti Sogni.

Wonder 2014

Wonder nel 2014

I Just Called To Say I Love YouModifica

I Just Called To Say I Love You è la canzone che Steve canta prima con Clair e poi con la famiglia. Di seguito il testo:

No New Year's Day to celebrate 

No chocolate covered candy hearts to give away 

No first of spring

No song to sing 

In fact here's just another ordinary day 

No April rain 

No flowers bloom

No wedding Saturday within the month of June 

But what it is, is something true 

Made up of these three words that

I must say to you 

I just called to say I love you 

I just called to say how much I care  I

just called to say I love you 

And I mean it from the bottom of my heart 

No summer's high

No warm July 

No harvest moon to light one tender August night

No autumn breeze 

No falling leaves 

Not even time for birds to fly to southern skies 

No Libra sun

No Halloween

No giving thanks to all the Christmas joy you bring 

But what it is, though old so new 

To fill your heart like no three words could ever do 

I just called to say I love you 

I just called to say how much I care, I do  

I just called to say I love you 

And I mean it from the bottom of my heart 

I just called to say I love you 

I just called to say how much I care, I do 

I just called to say I love you 

And I mean it from the bottom of my heart, of my heart

I just called to say I love you 

I just called to say how much I care, I do

I just called to say I love you 

And I mean it from the bottom of my heart, of my heart,  baby of my love.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.